Seguici

Calcio

Un arbitro senza precedenti per Lecco-Piacenza: gara all’abruzzese Di Cicco

Il classe 1992 è recentemente approdato in terza serie dopo vari anni in Serie D, ma ha già conosciuto il mondo della Serie B nelle vesti di quarto uomo

Giorgio Di Cicco
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Dopo l’esperienza di Acanfora, una nuova scelta verde per Lecco-Piacenza. La Can “C” ha designato l’arbitro Giorgio Di Cicco della Sezione Aia di Lanciano in vista del sentito match in programma domenica 10 aprile alle 17.30: promosso in estate dalla Can “D”, il fischietto abruzzese ha già gestito 9 gare di terza serie durante la stagione in corso, distribuendo 32 cartellini gialli (3,5 a partita), una sola espulsione e 3 calci di rigore (0,3 a partita). Nonostante il recente approdo tra i professionisti, il classe 1992 a fine 2021 è sceso in campo come IV Uomo per la gara Alessandria-Ternana di Serie B ed è quindi chiamato a mostrare le proprie capacità all’interno di un incontro che si preannuncia come molto caldo dal punto di vista ambientale. Nessun precedente da segnalare con il Lecco, mentre ha diretto il Piacenza lo scorso 14 novembre durante la partita pareggiata (1-1) sul campo del vicinissimo Fiorenzuola.

Di Cicco sarà coadiuvato dal primo assistente Giuseppe Cesarano della Sezione Aia di Castellammare di Stabia, dal secondo assistente Ferdinando Pizzoni della Sezione Aia di Frattamaggiore e dal quarto uomo Federico Cosseddu della Sezione Aia di Nuoro, fischietto di Serie D.

Lecco-Piacenza: arbitro e quaterna

Giorgio Di Cicco
Lanciano

Giuseppe Cesarano
Castellammare di Stabia

Ferdinando Pizzoni
Frattamaggiore

Federico Cosseddu
Nuoro

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio