Seguici

Basket

La Lecco Basket Women non si ferma più, buon successo per la Carpe Diem

Terza vittoria consecutiva per le blucelesti nella fase di Classificazione, Calolzio batte Daverio. In Serie D Marinello trascina Rovagnate con 34 punti

La Lecco Basket Women in azione
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Consueta panoramica dei campionati regionali di pallacanestro che coinvolgono le nostre squadre maschili e femminili.

Serie C Silver

Nell’ottava giornata di andata della seconda fase vince la Carpe Diem Calolzio che regola 77-56 la Rams Daverio in casa (16 punti di Longhi), mentre Mandello scivola a Olona 77-59. Prossimo turno, 1^ giornata di ritorno: Mandello-Gs Casorate; Virtus Olona-Carpe Diem Calolzio 8 aprile ore 21.15.

Serie D

Sfiora i 100 punti il Cb Pescate contro la Np dell’Adda, 97-69, Tentori realizza 22 punti, Cala 20. Successo anche per l’Ars Rovagnate, 69-45 su La Torre, 34 punti per Marinello. Il Civitz batte la Caluschese 84-74 e si issa al quarto posto nel girone, Daniele Castagna trascina con 22 punti, nove giocatori a referto. Le sconfitte della 6^ giornata di andata della seconda fase riguardano Vercurago, superata in casa 88-84 dal Cavenago, e Nibionno che lotta ma cede 76-68 alla capolista Agrate Canarins.

Prossimo turno: Ars Rovagnate-Np dell’Adda 8 aprile ore 21.15; Pol. Brembate Sopra-Cb Pescate 8 aprile ore 21.30; Vercurago-Agrate Canarins, Cavenago-Civitz 8 aprile ore 21.30; Nibionno-Cral Dalmine 10 aprile ore 18.

Serie B femminile

Inattesa sconfitta per la Dogana Vecchia Starlight Valmadrera che cede fra le mura amiche 43-48 al quintetto bresciano del Pontevico. Fatale l’ultimo quarto alle ragazze di coach Stefano Zucchi, privo di Marconetti e con Ceccato a mezzo servizio.

Molto severo l’allenatore delle valmadreresi. «Sconfitta meritata! Atteggiamento scostante e insufficiente soprattutto nell’ultimo quarto. Perdere una partita che bisognava solo portare alla fine dopo essere in vantaggio di 11/13 punti a 8′ dalla fine non è più questione tecnica o tattica, ma semplicemente dobbiamo crescere sotto alcuni aspetti mentali e dobbiamo essere consapevoli che ogni partita si gioca sempre sul filo del rasoio. Era un match che valeva molto. Colpa mia, seppure ne avessi parlato in settimana e nel pre-gara, per non aver fatto capire a sufficienza l’importanza di questa gara. Troppi errori di lettura e poca consapevolezza di come stavamo giocando. Ormai non ci si può più appellare a scuse o giustificazioni. Con tanta umiltà si deve ripartire già dal primo allenamento – conclude Zucchi – con la testa e la concentrazione rivolta alla prossima sfida”.

Serie C femminile

Terza vittoria nella fase Classificazione per la Lecco Basket Women che espugna il parquet dell’Aba Legnano dopo un match sofferto. Partita per lunghi tratti in equilibrio nella quale le lecchesi hanno faticato molto nell’andare a canestro contro un’avversaria inferiore tecnicamente ma determinata nel lottare su ogni pallone. Sugli scudi Capaldo, autrice di 19 punti.

Match equilibrato per 30 minuti, nell’ultimo periodo arriva la svolta definitiva con la difesa che non concede più nulla alle legnanesi e l’impatto decisivo di Claudia Oddo che dopo aver segnato 2 punti in 30′, mette la sua impronta realizzando ben quattro triple e 17 punti in 10′. Il parziale di 9-0 per Lecco è letale per Aba che non riesce più rientrare in partita.

“Non abbiamo giocato la nostra miglior gara per un approccio con troppa superficialità e leggerezza – commenta coach Valentina Canali – La squadra non ha messo in campo la giusta consistenza difensiva, almeno nei primi 20′ e in attacco ha faticato tantissimo nel trovare soluzioni equilibrate. Nonostante questo cercheremo di lavorare al meglio in vista della prossima partita”. La Lecco Basket Women tornerà in campo domenica prossima alle ore 19 per affrontare in trasferta l’Idea Sport Milano.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket