Seguici

Calcio

Serie C, altri due verdetti: Trento e Pro Sesto si salvano, Seregno e Giana Erminio retrocedono

Milanesi e trentini salvi, così come Viterbese e Fidelis Andria negli altri gironi. Retrocedono Seregno, Giana Erminio, Fermana e Paganese, avanti la Pistoiese con l’Imolese

Si salva la Pro Sesto BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Due salve e due retrocesse. Il pomeriggio di sabato 14 maggio ha dato altri due verdetti definitivi per quanto riguarda la Serie C con la disputa delle gare di ritorno dei play out. Nel girone “A” sono Pro Sesto e Trento a percorrere la strada verso il paradiso: i milanesi, forti di una classifica migliore, vanno sotto al 17′ con il Seregno (rigore di Andrea Cocco), ma a quarto d’ora dalla fine trovano la via per replicare il risultato dell’andata grazie a Carmine De Sena. I trentini, invece, non hanno avuto grossi problemi con la Giana Erminio, già battuta all’andata in trasferta (2-3): pronti-via e Riccardo Bocalon trova la via della tranquillità, rendendo decisamente molto ardua l’impresa per la compagine di Gorgonzola, che trova nuovamente la via della retrocessione in Serie D, così com’era accaduto nel 2020 prima del ripescaggio in terza serie.

Salve Viterbese e Fidelis Andria, Pistoiese avanti

Nel girone “B” la Pistoiese si aggiudica la gara d’andata con l’Imolese (2-1) e accumula un minimo di vantaggio in vista del ritorno in Emilia-Romagna del prossimo 15 maggio. Rimonta, invece, per la Viterbese con la Fermana dopo l’1-0 uscito nelle Marche: Volpicelli e Urso coronano la lunghissima rimonta compiuta nel girone di ritorno. Nel girone “C”, infine, la Fidelis Andria ottiene l’1-0 che vale la salvezza ai danni della Paganese, che nella gara d’andata s’era imposta con il medesimo risultato.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio