Seguici

Calcio

Calcio, il Lecco riabbraccia l’eroe di Olginate: dall’Inveruno torna Caraffa

Davide Caraffa (a destra) con Patrick Meyergue e Mattia Malvestiti
Condividi questo articolo sui Social

Se il Lecco è ancora in Serie D e può sognare il salto nei pro, tanto lo deve al suo tiro a giro, scoccato il 21 maggio 2017.

Davide Caraffa torna alla Calcio Lecco 1912 e lo fa dopo sei mesi passati con la maglia dell’Inveruno, in cui ha collezionato 12 presenze e 1 rete. Nella serata di giovedì è stato infatti definito il suo svincolo dai gialloblù e il suo prossimo trasferimento in bluceleste, fattore che gli consentirà di essere a disposizione di mister Delpiano già nel pomeriggio per la seduta che si terrà al centro sportivo “Lambrone” di Erba a partire dalle ore 15.

Caraffa, 19 anni, trascinatore della Juniores allenata da Curioni nel 2015/2016, ha già messo insieme 24 presenze e 4 reti con i colori blucelesti addosso, tra cui, come detto in apertura, la più importante è stata senza ombra di dubbio quella realizzata nel play out di fine primavera a Olginate. Proprio contro i bianconeri esordì in Prima Squadra lo scorso 6 novembre 2016, lanciato sul campo del “Rigamonti-Ceppi” da un’intuizione dell’allora tecnico Stefano Cuoghi. In estate la possibilità di permanenza non si concretizzò nonostante i colloqui avuti con gli allora direttori Emanuele Riboldi ed Erminio Gizzarelli.

Chiaramente l’attaccante sarà già utilizzabile dal tecnico durante l’importante gara di domenica contro la Grumellese. Delpiano con l’innesto di Caraffa vede così il rimpolparsi un reparto offensivo impoverito dalla recente partenza di Castagna, tornato proprio a Olginate a sette anni di distanza dalla prima esperienza vissuta con i colori bianconeri.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio