Seguici

Prima squadra volley

Foto | L’Acciaitubi Picco riparte bene: Ceramsperetta battuta al “Bione”, vetta vicina

Condividi questo articolo sui Social

Nuovo anno, vecchie abitudini: riparte bene l’Acciaitubi Picco Lecco.

Acciaitubi Picco Lecco 3-1 Ceramsperetta Cusano (25-17, 25-21, 19-25, 25-16)

Le ragazze di coach Gianfranco Milano battono la Ceramsperetta Cusano e ripartono esattamente nello stesso modo in cui avevano lasciato: vincendo tra le mura amiche del “Bione”. La gara non è, aldilà dell’inspiegabile tracollo del terzo set che deve far riflettere, quasi mai in discussione: le biancorosse mettono subito in chiaro le cose e vincono in scioltezza il primo set (25-17), facendo leva sulla buona verve di Franco, Stomeo e Fezzi. Un leit-motiv, questo, che si replica anche dopo il cambio di campo: Cusano tiene botta fino alla metà del secondo set, ma la Picco alza il livello della tenuta difensiva e si porta sul 2-0. La lieve monotonia viene interrotta più che altro da un cavo che si stacca parzialmente dal soffitto del palazzetto e costringe gli arbitri alla momentanea sospensione dell’incontro.

Quello che non ti aspetti accade nel terzo parziale: le padrone di casa allungano nettamente, sfruttando appieno lo spesso proficuo turno in battuta di Debora Stomeo, ma, proprio sul più bello, torna fuori un malanno già visto. La Picco abbassa il livello di tensione, la palla non tocca mai terra nella metà campo di Cusano, il vantaggio si fa sempre più sottile fino al 17-17. Il time-out chiamato da un infuriato di Milano non sortisce effetti particolari: le biancoblù confermano il trend positivo e portano nella loro casella il punto della speranza.

Lo schiaffo risveglia la Picco dal torpore: l’allungo, nel quarto set, è tanto immediato quanto decisivo e permette alle padrone di casa di tenere bene anche sull’ennesimo tentativo di rientro che la Ceramsperetta costruisce a metà parziale (da 14-4 a 16-11), fatto abortire dalle biancorosse grazie alla difesa di Pastrenge e alla rinnovata incisività offensiva. La stoicismo delle biancoblù dura fino al primo tempo che chiude la gara e lancia ancor più la Picco in classifica.

La graduatoria: battendo Fiorenzuola nel derby (3-0), Gossolengo si porta in testa, mentre la Picco guarda ora la testa del raggruppamento da due soli punti di distanza.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

 

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Prima squadra volley