Seguici

Calcio Lecco 1912

Trasferta vietata a Seriate?La parola ai protagonisti

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Una notizia è esplosa proprio in queste ultime ore che se dovesse essere confermato sarebbe l’ennesima beffa ai danni del Lecco e della sua tifoseria. Parliamo del divieto di trasferta nei confronti dei tifosi del Lecco che dovrebbe essere adottato dalla Prefettura di Bergamo, che dovrà poi notificarlo alla Questura di Lecco che a sua volta lo comunicherà ufficialmente alla Calcio Lecco.

Quindi tutto un giro burocratico per dire che probabilmente la trasferta dei tifosi del Lecco per la partita del Lecco di domenica prossima a Seriate sarà vietata per motivi ancora tutti da acclarare.

Detto questo ci è sembrato doveroso sentire tutti coloro che sono coinvolti nella vicenda.

“A quel che mi risulta al momento – interviene il senatore Antonio Rusconi – sembra che sia stato predisposto il divieto della trasferta ai tifosi del Lecco. Mi risulta che a Seriate ci sia una tribunetta di 50-60 posti riservata ai tifosi locali e per gli i tifosi non ci sia nulla. Oggi è difficile fare un commento rispetto al fatto che la Prefettura di Bergamo abbia notificato alla Questura di Lecco la quale poi deve  comunicarlo alla Società Lecco che dovrebbe accusare ricevuta e a quel punto il comunicato passa alla Lega per diventare poi ufficiale”.

Altra ipotesi circolata è quella per cui questo divieto sia dovuto alla richiesta dell’Aurora Seriate per evitare di dover gestire il flusso di tifosi blucelesti.  “Al momento non so nulla,  – spiega Rossi Direttore Generale del Seriate – Quello che abbiamo fatto è stato semplicemente di richiedere la presenza di un numero magigore di forza pubblica e il tutto per darci una mano nella gestione di una importante partita come quella con il Lecco. Noi non abbiamo assolutamente fatto alcuna richiesta di divieto di trasferta dei tifosi del Lecco. Noi abbiamo a disposizione un settore ospiti per circa 200 persone con un’entrata a parte. Ripeto non dipende da noi”. 

“Ho saputo per vie traverse – sottolinea l’Amministratore Unico della Calcio Lecco Paolo Cesana - che pare che ci sia in ballo questo divieto di trasferta dei tifosi del Lecco, per il momento so solo che sono voci di corridoio, non appena mi notificheranno qualcosa informerò tutti”.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912