Seguici

Altro

Nuoto: Canottieri Lecco sulla cresta alla Sei Ore e alla Traversata del Lario

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

La Canottieri Lecco ha fatto centro domenica, in una giornata densi di eventi sportivi per il nostro territorio, con la “Sei ore di nuoto e staffetta arcobaleno” andata in scena nella piscina della sede del sodalizio bluceleste. Si è trattato di una delle iniziative celebrative per i 120 anni della Canottieri che ricorrono in questo 2015.
L’evento ha raccolto fondi da destinare alle associazioni Oltretutto 97 e la Onlus Down Up. Per sei ore ben 150 persone fra amatori, diversamente abili (una ventina di ragazzi entusiasti), ma anche agonisti e Master, hanno percorso la piscina in Canottieri. Al termine della “maratona” si sono disputate le staffette. Sugli scudi gli atleti di casa Francesco Morici e Marco Panarari, che hanno percorso più di 10 km, così come l’inossidabile Valeria Vergani. “Quelli del deck” hanno vinto la classifica a gruppi, con un totale di 55 km; la Canottieri Lecco è giunta seconda con 53,2, terzi i ragazzi di Oltretutto 97 con 39,7.
Sempre domenica, la Canottieri Lecco ha letteralmente dominato la ventesima edizione della Traversata del Lario da Onno a Mandello: Federico Rusconi ha calato il poker lungo i 1.500 metri del percorso, nuotando in 17’32”. Secondo un altro nuotatore del Team Lombardia Nuoto-Canottieri Lecco, Francesco Morici (18’46”). Quarta assoluta e prima fra le donne Roberta Maggioni (sempre Canottieri Lecco, 19’34”), davanti alla giovane Camilla Viganò (21’22”).

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro