Seguici

Pallanuoto

Pallanuoto Lecco: vince l’Under 16, pareggio “teso” per l’U21

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Una domenica strana al Bione, nervosa ma comunque redditizia per le formazioni giovanili della Pallanuoto Lecco. In vasca, per primi, sono scesi i ragazzi dell’Under 16, che hanno sconfitto 6-5 il Quanta Club: in rete per i blucelesti Filippo Citterio, Marco Gnecchi, Edoardo Secomandi, Samuel Belingheri autore di una tripletta. Con questi tre punti, i giovani Leoncini salgono al secondo posto in classifica, a pari punti (12) della In Sport Cesano ma con una partita in più.
A seguire è toccato all’Under 21, desiderosa di rimediare a una partenza in stagione non proprio brillante a livello di risultati. Contro la Futura Milano è finita 5-5, gol di Giorgio Riva (tripletta), Alessandro Galli e Mario Santonastaso.
Una partita davvero tesa, nonostante si trattasse di un incontro fra giovanili, che ha costretto il Settore Giustizia della federazione a provvedimenti con effetto immediato ai danni di Carlo Crescenti, giocatore della Futura Milano squalificato per una giornata a causa di reiterate proteste verso l’arbitro, e dell’allenatore milanese Davide D’Andrea, ammonito con diffida per comportamento scorretto ai danni del direttore di gara a fine match.
Al di là delle proteste degli ospiti, la formazione U21 della Pn Lecco continua a nuotare in cattive acque, penultima con 4 punti in cinque incontri disputati in stagione.

L’Under 21 al Bione si carica così…

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Pallanuoto