Seguici

Pallanuoto

Lodi vince il campionato, ma la Pn Lecco è splendida

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

I Leoni sono andati vicini alla grande impresa. La Pallanuoto Lecco, impegnata contro lo Sporting Lodi capolista del campionato Master, proprio nella piscina di Lodi, ha venduto cara la pelle.
Le calottine blucelesti sono partite per la trasferta con solo dieci elementi, di cui cinque Under 21. Il primo periodo è la fotografia nitida delle intenzioni degli ospiti: sotto di un gol, Gabriele Longo e Mario Santonastaso suonano la carica e siglano il vantaggio, poi annullato dai lodigiani. È 2-2 vibrante.
Stesso copione nel secondo quarto, con il capitano di giornata Davide Palmiero (nella foto in alto) a scaricare con violenza in rete il pallone del 3-2 prima del nuovo pari dei padroni di casa. Il vantaggio dura poco, così come quello di Riva nel finale di tempo. Lodi è presente e risponde colpo su colpo, 4-4 all’intervallo.
I Leoni perdono brillantezza nel terzo periodo, anche per via dei pochi ricambi, ma riescono a pareggiare 5-5 con il rigore di Mario Velsanto e il prodigio di Marco Formenti che neutralizza il penalty avversario. Nel quarto periodo, con le espulsioni a penalizzare i blucelesti, Lodi scatta verso la vittoria del campionato (applaudita in vasca, sportivamente, dai giocatori lecchesi) ed è 9-6 finale.
«Perdere così va bene, dimostra che abbiamo il carattere giusto per competere con tutti – hanno spiegato a fine gara Palmiero e Formenti – I giovani stanno crescendo molto bene e saranno le basi per il nostro futuro. I prossimi match? Dovrebbero essere partite più abbordabili e, senza sottovalutare nessuno, se continuiamo così possiamo vincerle tutte».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Pallanuoto