Seguici

Calcio

Stadio “Rigamonti-Ceppi”: il fondo è quasi concluso, questa settimana il collaudo. Scrostati gli spalti

Gli spalti del "Rigamonti-Ceppi" ripuliti e scrostati
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Considerando il meteo clemente dei prossimi giorni, entro il fine settimana sarà conclusa la “fase uno” dei lavori al “Rigamonti-Ceppi”.

Come abbiamo spesso spiegato nel corso di questo “viaggio” iniziato all’inizio di giugno, “il più è fatto”: rimosso il vecchio campo in erba naturale, gli operai della ditta Delfino, seguiti dal geometra Angelo Selva e a cui è andato il subappalto della Sofisport, hanno formato la trincea drenante con tubo microforato, hanno installato i pozzetti d’ispezione, i drenaggi interrati e l’impianto d’irrigazione. Dopodichè, hanno steso il tessuto geotessile e, sopra di esso, la ghiaia 0/40; intorno e in vari punti del campo sono stati posizionati i pozzetti d’ispezione. Aggiunto il pietrisco 6/12 (medie dimensioni), è attualmente in corso la distribuzione della sabbia 0/30, che rimpirà i vuoti lasciati nel fondo; a seguire il tutto verrà portato in “bolla“.

Entro la fine di questa settimana si dovrebbe tenere il collaudo effettuato dalla Lega Nazionale Dilettanti tramite un laboratorio certificato, che effettuerà dei carotaggi e validerà l’effettiva efficacia del sottofondo. Dopodichè, saranno consegnati i materiali che verranno installati nel corso della “fase due” (il campo vero e proprio, le panchine e così via).

Prosegue il progetto “Volontariato migranti”

Una settiamana fa è iniziato anche l’intervento collaterale, che mira a riqualificare gli spalti che circondano il manto erboso di ultima generazione. Contestualmente, tecnici e operai dell’impresa Rigamonti hanno proseguito con la pulizia della Curva Nord e la rimozione delle grate installate nel fossato, i cui scoli erano intasati da varie erbacce: ebbene, dopo cinque giorni di lavoro effettivo, il fossato dei quattro settori è stato completamente ripulito dal “verde”, mentre sono stati puliti e scrostati tre quarti degli spalti. Ora si procederà con la sabbiatura, che colmerà le varie irregolarità formatesi nel cemento negli ultimi anni, poi le gradinate verranno riverniciate con colori sociali, infine verrà eseguita l’installazione le targhette segnaposto. Un maxi intervento di manutenzione, che ridarà nuova vita a tutto lo stadio. 

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio