Seguici

Rugby

Damiani è già carico: «Possiamo stare nel gruppo dietro le prime»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Scatta martedì 21 agosto alle 19.30 la nuova stagione del Rugby Lecco, con il raduno ufficiale al centro sportivo del Bione per il primo allenamento con mister Sebastian Damiani

Comincia così il lungo percorso di avvicinamento all’esordio in Serie B, il 14 ottobre, in casa contro il Novara. «La prima settimana sarà abbastanza soft, molti ragazzi sono ancora in vacanza, qualcuno sarà assente – commenta il tecnico – Il Bione è chiuso ma il campo del rugby è stato lasciato aperto. Ho svolto un sopralluogo venerdì, ho visto che stanno sistemando i campi e seminando l’erba, speriamo sia a posto per l’intera stagione».

Martedì sarà soprattutto l’occasione di ritrovarsi a tre mesi dall’ultimo match giocato. «Dopo un piccolo briefing parleremo degli obiettivi di quest’anno e tracceremo un bilancio dello scorso campionato, valuteremo il piano di gioco e le strategie future. Un successivo punto verrà fatto il 28 agosto quando arriverà anche il presidente Stefano Gheza».

A settembre sarà poi tempo dell tradizionale miniritiro a Delebio, in calendario da venerdì 7 a domenica 9. Corsa, sudore, allegria e i primi test in campo. «Siamo stati invitati a giocare un triangolare con Delebio e Lainate, mentre alla domenica faremo un lavoro di gruppo andando in montagna per concludere il ritiro».

Il calendario 2018/19 del Rugby Lecco

Il campionato di Serie B scatterà il prossimo 14 ottobre, per un livello che quest’anno appare sulla carta più equilibrato del recente passato. «Con il ripescaggio in Serie A dell’Alghero e l’inserimento del Varese – prosegue Damiani – prevedo un girone in cui le protagoniste saranno massimo due o tre, non quattro come accaduto lo scorso anno. Vedo molto attrezzate Rovato, Lumezzane e Monferrato, dietro a loro un gruppo affollato con Piacenza, Capoterra e tra queste sono convinto che potremo inserirci anche noi. Quest’anno c’è una possibilità in più anche perché, con una sola promozione in Serie A, molte squadre potrebbero avere meno motivazioni».

Il Lecco punta comunque a salire qualche gradino rispetto al settimo posto del 2017/18. «L’obiettivo è senza dubbio migliorare il piazzamento dello scorso anno, quando partimmo lentamente nel girone di andata ma disputammo un ottimo ritorno. Dobbiamo continuare quella striscia positiva, ritrovando subito il ritmo che avevamo preso. Vorremmo partire al massimo, per questo ho chiesto lo sforzo di cominciare una settimana prima. Non sarà semplice, dovremo rinunciare a Luca Alippi, per noi un giocatore importante capace di concretizzare molte azioni che riuscivamo a costruire. Occorrerà fare un passo in più».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Rugby