Seguici

Football

Parte da Alessandria la nuova stagione dei Commandos nel Csi 7-League

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

La squadra brianzola affronta, in una classica degli ultimi anni, i Bears nella prima giornata del campionato di cui detengono il titolo

Finalmente è tempo di tornare in campo. Riparte la nuova stagione ufficiale dei Commandos Brianza nel campionato 7-League, la prima e unica squadra di football americano nella provincia di Lecco.

I rossoneri affronteranno la prima giornata della competizione Csi (da loro vinta lo scorso anno) in trasferta, in quella che è ormai una “classica” contro i Bears Alessandria. La partita è in programma domenica, con partenza alle ore 9.30 in pullman dalla stazione di Oggiono.

I ragazzi allenati da coach Andrea Rusconi vogliono partire con il piede giusto anche in questa stagione, sentendo la pressione positiva di dover difendere il titolo del 2017.

«È da un anno che aspettiamo questa partita, non vediamo l’ora di scendere in campo, per un classico del Csi Football americano: Commandos Brianza vs Alessandria Bears – commenta l’head coach Rusconi – Sono stati mesi di grande lavoro, abbiamo lavorato molto per migliorare il gioco offensivo e per rendere ancora più aggressiva e dinamica la difesa. Tutto è pronto ora non ci resta che attendere il fischio d’inizio e far scattare la stagione di football americano Csi».

«Condizione fisica al top»

Alla carica infusa dall’allenatore si è unita anche quella del quarterback Stefano Rusconi che domenica ad Alessandria sarà capitano dell’attacco (mentre della difesa sarò Matteo Brambilla): «Dopo due mesi di preparazione finalmente il campionato è alle porte – spiega – Non vediamo l’ora di entrare in campo per il primo appuntamento ufficiale e dimostrare tutti i miglioramenti effettuati finora. Sono stati allenamenti pesanti, riprendere dall’estate non è mai facile ma ne è valsa la pena, la condizione fisica della squadra è al livello migliore di sempre. Devo dire che all’ultimo Black and White la squadra si è comportata benissimo, attacco molto più fluido sotto tutti gli aspetti rispetto all’anno precedente, difesa super aggressiva capace di adattarsi ad ogni cambiamento a partita in corso. Credo che i rookies siano stati la parte più importante di tutto ciò, agonismo al 100% e voglia di migliorare ogni giorno, addirittura qualcuno che ha messo piede per la prima volta su un campo da football poche settimane fa sembra giocare da almeno due anni. Con l’ultima videoanalisi abbiamo messo a punto le ultime cose, ora posso dire che tutto è pronto per il primo snap della stagione».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Football