Seguici

Basket

Basket Lecco, gara uno è in discesa: i play-out con Lugo iniziano bene

I blucelesti vincono 87-55 la prima sfida al Bione e inaugurano la serie salvezza al meglio. Grande la differenza fra le due squadre, soprattutto nella ripresa. Romagnoli privi del loro uomo migliore, Seravalli, ko per la febbre

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Gara uno Bartocci se la gioca col quintetto “piccolo”, Teghini, Molteni, Di Prampero, Cacace, Rattalino. Lugo è priva di Seravalli, suo miglior giocatore, e mette subito fisicità in campo, cercando di giocarsela così, a dispetto della peggior difesa del girone B in stagione regolare. Il canestro a battezzare la serie è di Rattalino, Lugo risponde con due triple. Il primo break bluceleste è firmato Cacace in versione assistman e da Rattalino. Sempre il capitano dalla lunetta per il +5 (15-10). La tripla sulla sirena di Di Prampero, dopo un recupero di Marinello, sigla il 18-12 a fine quarto.

In avvio di secondo periodo Marinello è subito in ritmo da tre, imitato da Brunetti: 26-17 al 12′. Leardini non ci sta e Lugo riaccorcia stoppando ogni tentativo di fuga bluceleste. Anche sul +8, Pietrini recupera e in campo aperto firma il 26-22. A 4′ dall’intervallo Brighi da fuori per il -3. Lecco non si fa intimorire e continua a giocare cercando tiri puliti dal perimetro, come quello che al 18′ vale il 35-27 con Molteni. Teghini dall’angolo a 40″ fa il +13, coach Galetti chiama time-out. Si rientra nello spogliatoio comunque sul 40-27.

Seconda metà di gara in crescendo

Molteni in campo aperto segna i primi due punti della ripresa, poi Di Prampero e Teghini con la tripla del +17 per cercare di mettere in ghiaccio il match. Lugo molla, Lecco è in fiducia e le guardie martellano, 52-31. Le polveri, però, si bagnano subito, appena cala la concentrazione: gli ospiti cercano di metterla ancora sull’intensità e firmano il break che li riporta sotto di 12 (52-40). Di Prampero, dopo un paio di brutti errori, finalmente sceglie un tiro da tre in ritmo per rimettere un margine comodo sugli avversari. Chinellato ne stampa un altro ed è 62-42 al 30′.

La musica non cambia a inizio quarto periodo, suona Marinello e il Lecco vola via definitivamente. Il play ispira dispensando assist (saranno 8 alla fine), Chinellato trova il canestro tanto da segnare 13 punti (miglior realizzatore), il vantaggio tocca i 30 punti e Bartocci dà minuti Favalessa e Ratti, che trova anche un bel canestro. 

Finisce 87-55. Lecco doveva sbloccarsi e lo fa nel migliore dei modi, conducendo la serie 1-0. Mercoledì (h 18) si replica, ancora al Bione.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket