Seguici

Ciclismo

Mirko Tabacchi conquista il primo posto a Lugagnano. Incetta di secondi posti per il Ktm Protek Dama

Il team brianzolo, che ha corso su diversi fronti sia Italiani sia stranieri, vola in Nazionale con gli Junior Huez e Motalli

Tabacchi in azione a Lugagnano
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Soddisfazioni in casa Ktm Protek Dama. Grandissimo Mirko Tabacchi, che sabato 11 è giunto incontrastato per primo al traguardo di quello che lui stesso ha definito «lo storico percorso di Lugagnano, ma sempre rinnovato». Subito dietro di lui, in seconda posizione, un forte e in gran forma Mattia Setti, che felicissimo si complimenta con l’organizzazione a cura della Lugagnano Off Road, e ringrazia il team per la presenza costante e per il supporto. Bene anche il Master Simone Colombo che si aggiudica la vittoria nella sua categoria.

Ottime notizie dagli Junior

L’8^ Val D’arda Bike si è disputata a Lugagnano Val D’Arda (Pc). Essendo anche valida, domenica 12 maggio, come 3^ tappa di Campionato Italiano Giovanile, ha visto al via il determinato Junior Mattia Beretta, che ha conquistato il secondo gradino del podio. Bene anche il giovanissimo Esordiente II anno Tommaso Nalin, che si sta “costruendo” un fisico da atleta in crescita ed è giunto all’arrivo 53°. Sfortunata la gara dell’Allievo Matteo Bianchini, per un errore della terna di giuria stoppato al penultimo giro, confondendo la sua categoria con un’altra.

Gli Junior Emanuele Huez e Letizia Motalli vestiranno la maglia della Nazionale ad Albstadt, in Germania, dal prossimo 16 al 19 maggio. Sono stati infatti convocati dal Ct Mirko Celestino in occasione della Xco Uci Junior Series. Rimanendo in tema Junior, Emanuele Huez ha gareggiato, domenica 12 maggio, in Slovenia. È stata una giornata ancora caratterizzata da freddo e pioggia quella di Kamnik, poco distante dalla capitale Lubiana, dove il portacolori del team brianzolo è giunto in seconda posizione, a soli 47 secondi dal vincitore.

Ottima anche la prestazione della concentratissima Marta Zanga, che sempre domenica 12 ha corso a Sant’Anna di Monteu Roero (Cn), in Piemonte. La gara, denominata 22° Trofeo Mauro Viglione, valida come 3^ prova del Piemonte XC Cup 2019 e come Campionato Regionale del Piemonte, è stata organizzata dalla Asd Roero Bikers. La Junior portacolori del team Ktm Protek Dama ha tagliato il traguardo per seconda.

Marathon: arancionero all’Isola d’Elba

Chi invece, sabato 11, ha corso con temperature piacevoli, ma ha dovuto affrontare una durissima e lunga gara, con altri circa 2.400 atleti sia italiani che stranieri, si è cimentato nella 10^ edizione della Capoliveri Legend Cup, sull’Isola d’Elba, che al 60° km di gara prevedeva anche il famoso ma temibile “Muro della leggenda“. La endurance, valida anche come prova della Marathon Uci Series, ha visto in 38° posizione l’arancionero Edoardo Xillo, giornata no per i compagni di team Serena Calvetti, Stefano Sala e Dominique Sitta, fermati per problemi fisici.

Sempre a Capoliveri (Li), ha corso in affiancamento al Team Ktm Protek Dama il professionista su strada Simone Velasco, in sella ad una Ktm Myroon Prestige. Il forte corridore, malgrado un guasto meccanico che l’ha rallentato, è giunto al traguardo in 24^ posizione, insieme ai “giganti” della mountain bike della specialità Marathon.

Anche il compagno di squadra di Velasco, altro stradista che corrisponde al nome di Massimo Rosa, è stato chiamato a correre affiancato con il Team Xco Uci brianzolo, con una Ktm Scarp Prestige, a Sant’Anna di Monteu Roero (Cn), dove era presente Marta Zanga. Massimo Rosa ha conquistato il secondo posto. Presente alla Capoliveri Legend Fausto Maschi, responsabile di Ktm Bike Industries per l’Italia, soddisfatto per la prestazione dei biker del team brianzolo.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Ciclismo