Seguici

Calcio

Capogna: frattura composta al naso, a Siena in campo con la mascherina?

Il centravanti era stato abbattuto da una gomitata (non sanzionata) del difensore dell’Arezzo Luca Ceccarelli: difficile, ma non impossibile, il suo impiego in Toscana

Riccardo Capogna esce dal campo con il naso tumefatto
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura < 1 minuto

Mezzo sospiro di sollievo per Riccardo Capogna. Il 31enne centravanti della Calcio Lecco 1912 mercoledì sera ha abbandonato anzitempo il campo a causa di una gomitata rifilatagli dal centrale dell’Arezzo Luca Ceccarelli. L’attaccante bluceleste, come spiegato in una nota, «ha subito un trauma cranio facciale con frattura composta delle ossa nasali». A Siena potrebbe scendere in campo con la classica mascherina protettiva, di cui «è stato già predisposto l’acquisto», ma sarà necessario valutare «i sintomi dolorifici nei prossimi giorni».

Il contatto tra Ceccarelli e Capogna (immagini Eleven Sports)

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio