Seguici

Calcio

Strambelli: il gol e tanto altro. Negro, Maffei e Bastrini: errori capitali. Livieri-Milillo: debutto ok. Le pagelle

Il “10” bluceleste è il punto di riferimento della squadra, che lo cerca e ne sfrutta la verve del momento. Il gol è il giusto premio

Nicola Strambelli in azione
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Calcio Lecco 1912 voto 6,5: una buona partenza e un ottimo secondo tempo non bastano per conquistare la posta piena al “Franchi”: vanno limate le ingenuità che stanno costando punti preziosi.

Livieri 6,5: un debutto sicuramente positivo, caratterizzato da delle buone uscite e da un paio d’interventi rilevanti tra i pali.

Milillo 6,5: come sopra, fa vedere buone cose alla prima uscita con la maglia bluceleste.

Malgrati 6,5: il capitano fa valere la sua esperienza. Il ruolo di libero vecchio stile l’ha rigenerato.

Bastrini 5: dei tre è quello che balla di più anche prima della scellerata espulsione che mette nei guai la squadra.

Carissoni 6: corsa e presenza costante in tutte e due le fasi sono un ottimo “trenta”, gli manca la lucidità dentro l’area per fare “trentuno” e diventare un gran giocatore.

Bobb 5,5: stanco, palesemente stanco dopo una settimana passata a correre e accorciare in tutte le direzioni. Ingenuo quando stende Arrigoni in area.

Bolzoni 6,5: torna a crescere e a tornare ai livelli della prima uscita. Siena lo acclama, Lecco lo sta imparando ad apprezzare.

Giudici 6: energie fresche per un Lecco che arrivava in riserva alla sfida toscana. Ancora una volta si dimostra su livelli positivi.

(dal 39′ st Lisai sv).

Strambelli 7: da quando ha messo la “10” sulle spalle ha svoltato, dando pericolosità a ogni pallone che tocca. Secondo gol consecutivo, quarto in campionato. È l’uomo in più.

(dal 39′ Merli Sala sv).

Negro 5,5: al rientro dopo tempo immemore, si rende pericoloso in tre occasioni e infastidisce il Siena, ma almeno un errore è capitale.

(dal 20′ st Procopio 6: entra nel momento di maggior difficoltà al fianco di Malgrati, puntellando il reparto difensivo).

Fall 6: va a cercare ogni pallone aereo, dando una mano alla squadra con le sue spizzate.

(dal 33′ st Maffei 5,5: entra con la giusta mentalità, ma cestina un’occasione colossale).

All. D’Agostino 6,5: il Lecco conferma il trend positivo di questo 2020, in cui corre, lotta e gioca bene, dando fastidio a tutte le squadre che incontra.

Robur Siena 6: i toscani giocano palesemente senza tranquillità tra le mura amiche, dando l’idea di voler fare delle cose che non sono nelle loro corde. Il pareggio è fortunoso.

Confente 6; Buschiazzo 5, Migliorelli 5, Lombardo 5,5, D’Ambrosio 5,5; Gerli 6 (dal 33′ s.t. Da Silva sv), Arrigoni 6,5, Vassallo 5,5 (dal 20′ s.t. Icardi 6); Serrotti 6 (dal 6′ s.t. Campagnacci 5,5); Guidone 6, D’Auria 6 (dal 33′ s.t. Ortolini 5,5). All. Alessandro Dal Canto 6.

Arbitro sig. Marco D’Ascanio di Ancona 6,5: le decisioni chiave sono tutte corrette, così come lo è la distribuzione dei cartellini.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio