Seguici

Calcio

Pagelle | Pissardo salva il risultato due volte, per il Lecco il compitino e poco più. Pro Sesto gagliarda, Capogna fa tante buone cose ma manca il colpo del ko

Il portiere bluceleste si mette in luce con due ottimi interventi e tanta sicurezza. Per l’ex senatore una prova positiva, ma nel finale cestina la grande occasione

Marco Pissardo in volo BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Calcio Lecco 1912 6: partita ordinata, ma dalla sterile produzione offensiva. I blucelesti tornano a essere morbidi dentro l’area e rischiano grosso nel finale.

Pissardo 7: torna a essere decisivo con un intervento importante su Ghezzi e uno super sull’amico Capogna. Un punto regalato alla causa.

Celjak 6: su Capogna compie una gran chiusura, poi nel finale stringe molto e se lo perde sulla sua destra. Episodio a parte, prova difensiva positiva.

Merli Sala 6: anche lui rischia di macchiare una buona prova individuale sulla girata di Buongiorno nel recupero.

Battistini 6: una sbavatura al 68′ non cancella del tutto la prestazione positiva che mette in campo.

Sparandeo 6,5: dei quattro difensori è quello che, soprattutto nel secondo tempo, si sovrappone con buona continuità.

(dal 19′ st Tordini 6,5: entro a fare il quarto di sinistra, ruolo che non è propriamente nelle sue corde, ma da un minimo di scossa positiva).

Giudici 5,5: cose buone e cose decisamente meno buone, come qualche pallone buttato alle ortiche senza particolari motivi.

Masini 6,5: tra i migliori, prova anche la conclusione dal limite pur forzandola in un paio di circostanze.

Kraja 5,5: la regia non è particolarmente brillante, ma neanche da batture. Sporca la prestazione sufficiente con una palla sanguinosa persa a venti minuti dalla fine.

Zambataro 6: fatica a sfondare, ma il Lecco rende comunque in modo maggiore sul binario di sinistra.

Iocolano 5,5: non si accende praticamente mai, nonostante cambi zona del campo in più di un’occasione.

(dal 40′ st Lakti sv).

Petrovic 5,5: decisamente involuto dopo le buone prestazioni di Piacenza e Seregno. Stavolta non la prende praticamente mai.

(dal 15′ st Ganz 6: crea qualche grattacapo in più, ma l’unica palla buona che gli arriva, e gira in porta, lo vede partire da posizione irregolare).

All. Malgrati 6: il Lecco fa il compitino e poco più, non abbastanza per vincere una gara sporca, ma quantomeno porta a casa il pari. Il pensiero rimane quello: il passaggio al 4-3-3 andava preso in considerazione, i giocatori in panchina (e disponibili) l’avrebbero permesso.

Pro Sesto 6,5: nota di merito per una squadra che arriva su un campo difficile senza tanti titolari eppure rischia di vincere la partita nel finale di gara. Capogna fa tante cose buone e si sacrifica in difesa, ma nel finale manca il colpo del ko.

Del Frate 6,5; Mazzarani 6,5, Maldini 6, Marzupio 6,5 (33′ st Gualdi 6), Della Giovanna 6,5; Gattoni 6, Brentan 6, Ghezzi 6,5 (14′ st Capelli 6,5), Scapuzzi 6; Grandi 5,5 (18′ st Buongiorno 6,5), Capogna 6. A disp. Bagheria, Serra, Lucarelli, Motta, Ferrero. All. Bancheri 6,5.

Arbitro sig. Frascaro di Firenze 5,5: la spintarella di Maldini su Ganz è sospetta, ma non clamorosa. Non commette errori gravi, ma spezzetta la gara fischiando sempre più.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio