Seguici

Volley

Pallavolo: l’AcciaiTubi rinvia la sfida con Don Colleoni. In B2 gioca la Cartiera dell’Adda. Bloccati i campionati regionali

Rinviata la gara delle biancorosse e quasi sette gare su dieci in tutta Italia, ma non scatta la sospensione dell’ultima giornata. Diverso il discorso per i tornei lombardi

Gianfranco Milano, tecnico dell'AcciaiTubi Picco Lecco BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Non si chiuderà sabato 8 gennaio il girone d’andata dell’AcciaiTubi Pallavolo Lecco Alberto Picco. Troppe positività al Covid-19 da una parte e dall’altra: le biancorosse non riceveranno laPallavolo Don Felice Colleoni al “Bione” e, quindi, prepareranno il rientro in campo del 15 gennaio, quando in città arriverà la Trentino Energie. «Questa situazione ci ha sicuramente turbato, l’attenzione è d’obbligo con questo dilagare di positività – ha spiegato coach Gianfranco Milano -. Abbiamo confermato tutte le misure preventive del 2021 e aggiunto particolari in più per gli allenamenti. Ogni materiale e ambiente viene sanificato prima e dopo l’attività, soprattutto in caso di contatti con altri gruppi. Inoltre tutta la rosa si sottopone a tampone di controllo settimanale».

Il tecnico biancorosso guarda al campo: «Il campionato è ancora lungo e ci aspettiamo tanti impegni importanti fino alla primavera. Sicuramente la pausa natalizia ci ha consentito un buon riposo, ma è importante partite sin da subito con il piede giusto – ha precisato Milano -. La ripresa dopo un lungo periodo di stop è sempre problematica, l’inattività porta al rilassamento e al calo di attenzione. Stiamo pertanto lavorando per tornare per riprendere il ritmo. Torneremo in campo il prossimo 15 gennaio contro la Trentino Energie e dovremo prestare la massima attenzione, mentre la settimana successiva incontreremo la Warmor Gorle, società che ci ha dato il primo dispiacere nel girone di andata. Ci aspettiamo, in questa seconda parte di stagione partite molto combattute in vista dei play off per la promozione e delle retrocessioni». Sul fronte dei campionati giovanili, tutte le compagini torneranno in campo il 23 gennaio a causa della rinnovata emergenza sanitaria, mentre continuano regolarmente gli allenamenti delle singole squadre. 

Stop ai campionati regionali

Del resto la situazione è critica per tutti: tra Serie B1, Serie B2 e Serie B maschile è già stato rinviato circa il 70% delle partite (67,8%), ma la Federvolley ha confermato tutte le gare che, almeno a oggi, non stanno risentendo del Covid-19. Per questo motivo la Cartiera dell’Adda di Mandello del Lario riceverà la capolista Bracco Pro Patria di Milano sabato 8 alle 19.30, mentre è stato rinviato al 5 febbraio il match tra Padernese e Timecinsubria Gallarate; posticipato, al momento senza data di recupero, l’incontro tra Volley Team Barzago LDM e Ceramsperetta Cusano. ll Consiglio Regionale della Lombardia ha, al contrario, disposto la sospensione di tutti i campionati di Serie C e Serie D fino al 23 gennaio, compresi gli eventuali recuperi già programmati in quel periodo: sfondato il 60% delle gare rinviate tra l’8 e il 9 gennaio.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Volley