Seguici

Calcio

Il Lecco resiste 90 minuti ma nel recupero capitola sul guizzo di Guerra

Buona prova difensiva dei blucelesti di De Paola che resistono alla pressione offensiva della Feralpi Salò, più volte vicina al gol. Al 92′ l’attaccante, entrato dalla panchina, brucia di testa la difesa lecchese

Morosini in azione (foto MATTEO BONACINA/LCN SPORT)
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Un buon Lecco resiste per oltre 90 minuti a un’ottima Feralpi Salò, poi capitola in pieno recupero. Se c’erano dubbi sulla tenuta mentale della squadra dopo una settimana difficile (col patron che anche a Salò discute in maniera accesa con i suoi tifosi), questi vengono fugati dall’atteggiamento positivo in campo, anche se prevalentemente difensivo.

Al 5′ Spagnoli lanciato in contropiede incrocia in diagonale col mancino, Pissardo si distende e devia in angolo. Ancora Pissardo toglie da sotto la traversa il tiro-cross di Di Molfetta dal limite dell’area. Sempre il portiere bluceleste respinge il colpo di testa di Spagnoli da corner. Insiste la formazione padrona di casa col colpo di testa di Luppi che finisce alto al 16′. Di Molfetta al 28′ si costruisce un’ottima conclusione col destro, palla non lontana dall’incrocio dei pali. Il Lecco entra in partita dopo mezz’ora, riuscendo a ribaltare con maggiore disinvoltura il fronte offensivo. Tiro-cross di Hergheligiu al 43′ non lontanissimo dalla porta.

Ripresa: Pissardo sempre decisivo

Buon inizio del Lecco, tiro di Lakti (dentro per Kraja) dopo 4′ col destro sul primo palo, parata di De Lucia. Si rivede al 53′ la Feralpi Salò con la conclusione rasoterra di Spagnoli lontano dai pali. Occasionissima per i bresciani al 55′ da corner col cross perfetto per Balestrero che in sforbiciata chiama Pissardo al miracolo. Luppi si gira, spalle alla porta, e calcia una palla che spiove dall’alto al 60′, togliendola dalla disponibilità di Carraro, meglio piazzato: Pissardo blocca.

Poco più tardi clamorosa chance per Salines che, sempre dall’angolo, indisturbato conclude altissimo al volo. Giudici si divora la chance nell’uno contro uno in contropiede al 67′, temporeggiando un po’ troppo. Ultimo brivido al 91′ col sinistro di Corrado che attraversa tutta l’area senza essere intercettato da giocatori bresciani. La doccia fredda arriva al 92′: cross di Guidetti da destra, Guerra taglia e anticipa Battistini eludendo il fuorigioco, beffando Pissardo di testa.

Feralpi Salò 1-0 Calcio Lecco (0-0)

Marcatori: Guerra al 48′ s.t.

Feralpi Salò (4-3-3): De Lucia; Bergonzi, Legati (dal 19′ p.t. Salines), Bacchetti, Corrado; Balestrero, Carraro, Hergheligiu (dal 21′ s.t. Guidetti); Di Molfetta (dal 32′ s.t. Miracoli), Luppi (dal 21′ s.t. , Spagnoli (dal 32′ s.t. Castorani) (Liverani, Porro, Girgi, Pisano, Guidetti, Corradi, Suagher, Guerra, Musatti). All. Vecchi.

Lecco (4-4-1-1): Pissardo; Zambataro, Merli Sala, Battistini, Capoferri (dal 33′ s.t. Enrici); Masini, Kraja (dal 1′ s.t. Lakti), Galli (dal 16′ s.t. Lora), Giudici (dal 33′ s.t. Tordini); Morosini (dal 23′ s.t. Buso); Petrovic (Ndiaye, Celjak, Ganz, Reda, Bia, Nesta, Sparandeo). All. De Paola.

Note: Giornata serena e non fredda; terreno in condizioni appena accettabili. Ammoniti: Kraja, Enrici. Angoli: 11-2.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio