Seguici

Sci

Sala senza limiti, è tra i migliori al mondo anche a Schladming: settimo

Lo sciatore di Casatenovo coglie il secondo migliore risultato in carriera dopo il sesto posto di Kitzbühel: sesta volta consecutiva a punti in Coppa del mondo, Pechino non è lontana

Tommaso Sala
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Tommaso Sala non si ferma più. Lo sciatore di Casatenovo, cresciuto in casa Sci Club Lecco, è ormai tra i protagonisti stabili nello slalom speciale di Coppa del mondo. Dopo il sesto posto di Kitzbühel, Sala ha colto il settimo a Schladming, un’altra pista che agli appassionati conoscono bene.

Il 26enne ha mostrato ancora una volta grande maturità: 13° al termine della prima manche, nella seconda ha affrontato i pali stretti con la consueta accortezza, facendo meglio di molti colleghi che invece hanno attaccato e sono stati traditi sul muro finale. Sala ha così recuperato diverse posizioni sino al settimo posto, secondo miglior risultato in carriera e sesto utile a punti in Coppa. La convocazione per Pechino non è più un sogno, anzi sembra ormai una certezza.

La gara è stata vinta da un norvegese, McGrath, partito con il pettorale 34 e autore di una bella rimonta nella seconda manche. Fuori invece i primi due, lo svedese Jakobsen e, purtroppo ancora una volta, l’azzurro Razzoli. Sala è stato il secondo migliore fra gli italiani al traguardo dopo Vinatzer, quinto.

«Le porte erano molto distanti una dall’altra, la seconda manche tirava un po’ di più – ha commentato Tommaso Sala a fine gara ai microfoni Rai – Sul muro dovevi aprire un po’ lo sci perché non si riusciva più a fare la differenza. Bravo Feller che ha fatto questa manche incredibile (a podio rimontando dalla 28^ posizione, ndr). Io sono contento della mia prova».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Sci