Seguici

Basket

La Starlight chiude quinta e saluta Adan, la Lecco Basket Women gioca i play-off

La compagine di Stefano Zucchi, dopo la salvezza anticipata, coglie un buon piazzamento finale in Serie B e tributa l’addio alla sua giocatrice. Le blucelesti pronte ad affrontare la sfida col Gallarate in Serie C

Quinto posto finale per la Starlight
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Ultima uscita ufficiale della stagione per la Starlight Valmadrera, compagine che da due turni ha conquistato la salvezza nel campionato di serie B femminile. Il quintetto di coach Stefano Zucchi è sceso in campo sabato sera nella sfida interna contro Lodi vinta 63-30.

Le valmadreresi ci tenevano molto a salutare il proprio pubblico con una vittoria. È stata anche l’ultima partita da giocatrice per Adan, che dalla prossima stagione dovrebbe avere un ruolo importante nello staff tecnico della squadra del presidente Pino Scelfo.

«Partita non bella da vedere. Soprattutto il primo quarto con entrambe le squadre con le polveri bagnate. Di positivo una nostra buona difesa che ha sempre tenuto Lodi lontano dal canestro – spiega Zucchi – Per quanto riguarda l’attacco si è dovuto aspettare la metà del secondo quarto per avvantaggiarci di una decina di punti. Negli ultimi due quarti invece abbiamo ripreso un po’ di confidenza col canestro, situazione che ci ha permesso di dilatare il vantaggio di oltre venticinque punti. Emozionante l’uscita per la standing ovation della nostra Adan al suo addio al basket giocato, e l’esultanza finale di tutti i presenti per il raggiungimento, complice la sconfitta di Vittuone, del quinto posto in classifica».

LBW, infermeria affollata

La Lecco Basket Women, conclusa la stagione regolare al quinto posto, prepara i play-off che scatteranno venerdì 20 maggio alle 21.15. «Gallarate è sicuramente squadra molto valida, con un quintetto di grande livello che ha in Sciutti e Salzillo le sue punte di diamante, un asse play-pivot da serie B che sarà sicuramente difficile da limitare – commenta coach Valentina Canali – Ma proveremo a mettere qualche sassolino negli ingranaggi. Non partiamo certo sconfitte, abbiamo le nostre armi e cercheremo di valorizzarle. Purtroppo ci stiamo allenando in 8-9, abbiamo un’infermeria sovraffollata (stagione finita per Pozzi e Colombo, Mandonico scavigliata, Galli indisponibile, Benzoni in recupero da una distorsione, Scumace con la tendinite), ma lo spirito è alto e le ragazze si stanno veramente impegnando molto, pur con la leggerezza e la tranquillità di chi sa di non avere nulla da perdere. Le condizioni di Mandonico in particolare sono quelle che più ci preoccupano, non si allenerà e fino all’ultimo non sapremo se sarà della partita. Ma in ogni caso so che tutta la squadra darà il massimo e che abbiamo le carte in regola per provare a sognare un passaggio del turno che avrebbe il sapore di un risultato storico».

Minors maschili

In Serie C Silver maschile Mandello sbanca Venegono 76-71 ed è al nono posto della classifica, mente la Carpe Diem Calolzio scivola 71-72 in casa con la capolista Marnatese ma resiste in zona play-off. Prossimo turno Carpe Diem Calolzio-Gs Casorate 20 maggio ore 21.30; Pall. Castronno-Mandello 21 maggio ore 21.

In Serie D 3^ giornata dei play-in con Nibionno che sbanca Agrate, campo della capolista Canarins, 73-66, trascinata dai 29 punti di Bonfanti. È quarto posto in classifica. Il Civitz è battuto 71-50 a Seregno. Prossimo turno: Civitz-La Sportiva Sondrio 20 maggio ore 21.30, Nibionno-Bc Cavenago Brianza 22 maggio ore 18.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket