Seguici

Calcio

Continuità e discontinuità

A fianco di mister Alessio Tacchinardi dovrebbe trovare posto il senatore Andrea Malgrati: sarebbe la sua quinta stagione consecutiva in bluceleste

Andrea Malgrati, apprezzato senatore bluceleste BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Andrea Malgrati potrebbe essere, ancora una volta, il ponte tra il Lecco che era e il Lecco che sarà. Lunedì 20 giugno il vice allenatore di mister Mauro Zironelli prima e mister Luciano De Paola avrebbe, raccontano le indiscrezioni, incontrato personalmente mister Alessio Tacchinardi, da poco più di 24 ore tornato ufficialmente a sedersi sulla panchina bluceleste, confermando così tutte le anticipazioni piovute durante le settimane antecedenti firma e deposito del contratto. Ma non è stato il primo colloquio tra il nuovo allenatore e l’ex capitano, che avevano avuto modo di parlare già verso la fine di maggio, quando s’iniziò a parlare di un accordo imminente tra la proprietà Di Nunno e il tecnico cremasco: due indizi che fanno pensare (e sperare) in una conferma nello staff di Malgrati, che ha difeso la maglia bluceleste in 79 occasioni da giocatore e ha debuttato nelle nuove vesti di allenatore a dicembre 2021, raccogliendo momentaneamente l’eredità di mister De Paola colpito dal Covid-19 prima della gara di Seregno. Un professionista apprezzato, il senatore bluceleste che sarebbe così alla quinta stagione consecutiva al “Rigamonti-Ceppi”.

Il resto dello staff

Del tutto diverse, invece, le sorti di Carlo Zotti, preparatore dei portieri che a Lecco ha vissuto due annate e un po’, subentrando a Roberto Pavesi dopo la pesante sconfitta patita a Monza a febbraio 2020, giusto poche settimane prima dello scoppio della pandemia a livello nazionale, con il conseguente stop dei campionati a ogni livello. Sempre nell’ottica del contenimento dei costi, la società bluceleste sarebbe orientata a optare per dei professionisti più vicini al posto di lavoro, risparmiando così quantomeno sull’alloggio, una prospettiva che, seguendo la logica, sposterebbe più lontano il, a sua volta apprezzato, prof Denis Francescutti. Chi dovrebbe rimanere a capo del settore medico è la dottoressa Chiara Airoldi, alla guida del consolidato ed efficiente staff. Elementi di continuità e discontinuità: il Lecco conta di dare le varie ufficialità nel corso di questa settimana, mentre si attende ancora l’istituzione della conferenza stampa di presentazione di mister Alessio Tacchinardi, oltre all’ufficializzazione del deposito dell’iscrizione.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio