Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, Cotroneo: “Abbiamo tutto da perdere”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Partita importante, ma non decisiva, quella che aspetta il Lecco domani, mercoledì 19 novembre, al “Rigamonti-Ceppi”. Infatti sarà di scena il Seregno, formazione accreditata tra le più forti, se non la più forte in assoluto, di questo campionato.

I Blucelesti vengono da una prestazione importante, corroborata da una vittoria in quel di Castiglione che ha lanciato il Lecco verso le parti alti della classifica e che necessita della riconferma contro gli azzurri brianzoli brianzoli.

“Ce la giochiamo contro la prima in classifica – ci spiega Mister Cotroneo – una tra le più brave del campionato. Loro se pareggiano a Lecco hanno fatto il mezzo miracolo, se vincono il miracolo, quindi noi abbiamo tutto da perdere. C’è di buono che recupero Pupeschi, anche se domenica abbiamo vinto senza di lui, vedremo che tipo di scelta fare. C’è qualche dubbio per Cardinio, perché ha questo dolore alla caviglia. Siamo in tanti e devo fare delle scelte e sicuramente sarà privilegiato chi è più in forma”. Anche Capogna, ad onor del vero, ha accusato un piccolo problema muscolare, che l’ha costretto a saltare la seduta di oggi e lo mette in dubbio in vista del match di domani, mentre sono sempre sotto controllo le condizioni di Luca Baldo, uscito anticipatamente nel match di CastiglioneVignali, invece, sconterà il turno di squalifica contro la Pro Sesto, in quanto ad oggi non è pervenuta presso la sede di via don Pozzi l’ufficializzazione del provvedimento da parte del giudice sportivo.

Era meglio rimandare il match al 26 novembre, dopo la Pro Sesto? “Ce la giochiamo domani e basta, certo sarebbe stato meglio magari su un campo più pesante, ma non cerco scuse, siamo undici contro undici e vedremo chi farà meglio. Speriamo di fare un gol più di loro, visto che uno sembra che lo prendiamo sempre. Poi in casa i primi 15 minuti abbiamo sempre fatto ridere, ma quella di domani è una partita che si prepara da sola, nel senso che i giocatori si caricano da sè”.

A questo punto sarà importante non perdere: “Giochiamo contro la prima in classifica, anche un pareggio ci potrebbe andar bene, speriamo che sia una bella giornata di calcio, soprattutto per noi. Per il momento non c’è nessuno schema prefissato”.

Poi è il turno di Tignonsini, che dovrà vedersela con Marzeglia: “Il Seregno non è solo lui, tutta la squadra nel suo complesso è forte e noi abbiamo voglia di misurarci con loro, fare una buona prestazione, così come le stiamo facendo da due mesi, perché se non perdiamo da tutto questo tempo vuol dire che stiamo giocando bene. Noi giocatori di esperienza dobbiamo indirizzare per il verso giusto l’entusiasmo dei più giovani e trovare il giusto mix tra questi due gruppi generazionali”.

Calcio Lecco (4-2-3-1): Frattini; Pupeschi, Redaelli, Tignonsini, Bugno; Baldo, Vignali; Rigamonti, Di Gioia, Buonocunto; Capogna. A disposizione: Migliari,  Raiola, Romano, Ramadan, Locatelli, Marinò, Alushaj, Cardinio, Di Stefano. All: Rocco Cotroneo.

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/DB_VIDEO/VIDEO_CALCIO/2014_2015/News-17-11-2014.mp4″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”true” loop=”false” autorewind=”true” splashimage=”https://www.leccochannelnews.it/lcn/wp-content/uploads/2014/11/Lecco-Seregno-2014-Pioggia.jpg” /]

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912