Seguici

Blucelesti forever

Blucelesti Forever – Simone Pizzuti

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Da Mantova a Mantova. Nella vita e, in questo caso specifico, nel calcio ci sono cicli che ci permettono di tornare esattamente dove tutto era iniziato qualche tempo prima.

E’ il caso di Simone Pizzuti, promettente difensore classe 1990 passato da Lecco tra il 2010 e il 2012. Il lontano 23 maggio 2009 un giovane difensore romano mise piede sul terreno del “Garilli” di Piacenza per fare il suo esordio nei professionisti, seppur solo per un cameo durato lo spazio di un minuto. Una settimana più tardi, invece, lo spazio concessogli al “Martelli” fu decisamente maggiore: 35′ minuti per assaporare pienamente l’aria della Serie B e di un sogno partito dalle giovanili della Roma, la squadra che gli fa battere il cuore.
La stagione successiva collezionò solo 2 minuti, qualche panchina e tante “discese” nella Primavera, cosa che gli fece decidere di rescindere il contratto e firmare un triennale con il Lecco.
La prima stagione in bluceleste lo vide collezionare 13 presenze e la delusione per il sogno playoff sfumato dopo una lunga rincorsa. Nel 2011, con l’arrivo di Del Piano e il passaggio della difesa a tre, si guadagnò la conferma iniziale nell’undici titolare. Il gol arrivato il 31 agosto contro la Sambonifacese (Coppa Italia) sembrò confermare l’andamento positivo di quella stagione, che invece si trasformò in un incubo totale. Il naufragio in classifica spinse la società a cambiare la guida tecnica e, con l’arrivo di PellegrinoSimone finì fuori rosa insieme ad altri suoi compagni, nonostante la mancanza di intemperanze da parte sua. Le cose migliorarono decisamente con l’arrivo di Modica, che il 4 maggio 2012 gli regalò una chanche: con davanti ancora la Sambonifacese, la punizione all’11’ del primo tempo gli permise di siglare la prima rete tra i professionisti in campionato e di guadagnarsi la stima del tecnico siciliano. La sua avventura con il Lecco si chiuse, appunto, a Mantova, dove si sciolse in un pianto ininterrotto seduto sulla panchina dello stadio che l’aveva lanciato nel suo sogno, lo stesso luogo dove il sogno s’interruppe.

“Daje, Simò!”

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/podcast/blucelesti_forever/pizzuti_28012015.mp4″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”true” loop=”false” autorewind=”true” /]

 

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Blucelesti forever