Seguici

Calcio

Foto | Bertani torna a segna: il Lecco riparte contro il Dro

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Brutto, vincente e più vicino alla vetta.

Il Lecco che ha la meglio sul Dro nel surreale silenzio del “Rigamonti-Ceppi” è, francamente, uno dei peggiori visti in questa stagione. Fatica e non poco ad avere la meglio sulla penultima forza del campionato, superata grazie a un tap-in di Bertani, al rientro dalla squalifica con Moleri, Merli Sala e Cavalli, su un calcio di rigore da lui stesso fallito (quarto errore su cinque tentativi stagionali dei blucelesti).

Prestazione a parte, la ventiduesima giornata può essere catalogata tra quelle più positive della stagione: lì davanti frenano Pergolettese, Darfo Boario, mentre vince in rimonta la Pro Patria; di conseguenza, gli uomini di Delpiano si trovano a nove lunghezze dalla cima della montagna e a una dalla zona play-off. Rigore e traversa su punizione, sempre di Bertani, a parte, il Lecco ha creato solo un’occasione oltre alla rete, ma Caraffa, lanciato in campo aperto, ha fallito in maniera abbastanza clamorosa. Il Dro ha mostrato una verve diversa, ma Nava non ha quasi mai dovuto intervenire. Per farla breve: il Lecco ha individualità che il Dto non può vantare.

Si prendano i tre punti e le buone notizie, ma contro il Pontisola, vincente sul campo dell’ex capolista Darfo, servirà tutt’altra partita.

Calcio Lecco 1912 1-0 Dro Alto Garda Calcio (1-0)

Calcio Lecco 1912 (4-4-1-1): Nava; Mortara, Luoni, Merli Sala (dal 39′ s.t. Rea), Mureno; Moleri (dal 21′ s.t. Ghidinelli), Roselli (dal 24′ s. t. Draghetti), Cavalli, Caraffa (dal 35′ s.t. Scaglione); Bertani; Cristofoli. A disposizione: Guagnetti, Bignotti, Meyergue, Visconti, Compagnone. All. Alessio Delpiano.

Dro Alto Garda Calcio (4-4-2): Di Piero; Stroppa (dal 44′ s.t. Kumrjia), Tobanelli (dal 14′ s.t. Aquaro), Giannetti, Karamoko, Farimbella; Aiello (dal 14′ s.t. Mauceri), Bertoldi (dal 29′ s.t. Pilenga), Grossi (dal 24′ s.t.); Mengoli, Casolla. A disposizione: Chimini, Pellegrini, Ahmetovic. All. Michele Ischia. 

Arbitro: Jacopo Pascariello di Lecce (Enrico Songia di Bra, Simone Corradini sezione Basso Friuli)

Marcatore: Bertani (L) rig. al 36′ pt.

Note: gara a porte chiuse; ammoniti: Moleri (L) e Karamoko, Aiello, Tobanelli (D); angoli: 6-9; recuperi: 0′ e 3′.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio