Seguici

Calcio

Calcio Lecco con la rosa ridotta, Gaburro: «A Stresa come a Dronero, sfruttare ogni occasione»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Sulla carta, ed è un refrain che già abbiamo utilizzato, non ci sarebbe partita.

Stresa-Lecco è quasi un testa-coda, classifica del Girone A di Serie D alla mano, ma mister Marco Gaburro ben sa che la sua squadra poco gradisce il giocare su campi stretti e dal fondo dissestato. Categoria in cui rientra il terreno di gioco posizionato all’interno dello stadio comunale “Luigi Forlano”: i biancoazzurri, neopromossi dall’Eccellenza, lì hanno reso la vita difficile anche a Lavagnese e Savona, due squadre di vertice del raggruppamento lombardo-piemontese-ligure, saltando l’incrocio con la Sanremese per via del rinvio avvenuto a causa del maltempo. I blucelesti, arriveranno alla gara con la rosa ridotta ai minimi termini, con vari giocatori infortunati o acciaccati, cui vanno sommate le diffide di Capogna e Segato. Servirà, insomma, una gestione simil-Dronero, con una squadra in grado di essere ancor più cinica.

Stresa — Calcio Lecco 1912

Serie D

«In questo momento la possibilità di fare grande turnover non l’abbiamo, ma spero che i cambi possano fare ancor più la differenza – spiega mister Gaburro a LCN -. Bisogna saper giocare su tutti i campi per poter vincere, a Stresa serviranno le stesse armi che abbiamo usato la scorsa settimana, ovvero cattiveria, agonismo, cinismo, gioco aereo e seconde palle. In questo momento dobbiamo cercare sempre di fare i tre punti, dobbiamo correre anche noi come la Sanremese. Non ragionerò alle prossime tre partite ravvicinate, ma sarà importante non perdere nuovi giocatori rispetto a quelli che già non abbiamo».

Ventuno convocati per Stresa

Si allunga l’assenza di Guillermo Pèrez Moreno e Stefano Ruiu: il centrocampista spagnolo sta seguendo il suo programma di recupero personalizzato, mentre l’esterno di scuola Cagliari dovrebbe ritornare in gruppo martedì 20, alla ripresa degli allenamenti. Acciaccati ma presenti, invece, Gianluca Draghetti e Tommaso Lella: entrambi non sono al 100% per via di alcune contusioni (l’esterno non era nemmeno in panchina con il Chieri, il centravanti ne ha risentito), ma sono stati comunque convocati per dare manforte a un gruppo in difficoltà numerica. Chiaramente, non ci sarà Fabrizio Carboni per via dell’infortunio al menisco laterale.

Fonte calciolecco1912.com

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio