Seguici

Calcio

“Stare sul pezzo”, interpretano Mattia Poletto e Mattia Alborghetti

Mattia Poletto in azione durante Fezzanese-Lecco: è stato tra i migliori
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura < 1 minuto

Mattia&Mattia, ripescati e subito pronti per la causa Calcio Lecco 1912.

Vuoi per età “sfigata”, Alborghetti, vuoi per ruolo ricoperto da mostri sacri della categoria, Poletto, entrambi hanno dovuto accontentarsi di poco più delle briciole nel corso della stagione bluceleste. Il primo non era tra i titolari dal 16 dicembre (giorno di Lecco-Ligorna), il secondo dal primo dicembre (in campo per Milano City-Lecco). Da casa a trasferta, entrambi sono stati mandati in campo per Fezzanese-Lecco, match comunque non facile e pieno di possibili scherzetti in cui incappare.

Ebbene, nè Alborghetti nè Poletto si sono tirati indietro, risultando tra i migliori in campo al novantaseiesimo minuto; il primo si è tolto anche lo sfizio di realizzare l’assist per Lisai. E’ l’arte dello stare sempre sul “pezzo” per farsi trovare pronti alla chiamata di mister Marco Gaburro. Non a caso entrambi hanno ricevuto i pubblici complimenti di tecnico e compagni nelle dichiarazioni post gara.

Parole sincere: del resto, i due fanno parte della schiera dei tanti “giovani buoni” di cui si è dotata la Calcio Lecco; ragazzi tra i 18 e i 20 anni che hanno già imparato quanto “Il lavoro nobilita l’uomo”, citazione darwiniana, e gli permette di guadagnarsi il rispetto di compagni e ambiente esterno.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio