Seguici

Calcio

Calcio Lecco, ritrovi Cascone: con il campano tre precedenti e polemiche

Il fischietto fu protagonista negativo di un intenso Lecco-Renate del 2019, ma venne contestato anche dopo l’ultimo Olbia-Lecco per un rigore non assegnato a Iocolano

Mario Cascone di Nocera Inferiore BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura < 1 minuto

Sarà Mario Cascone della Sezione Aia di Nocera Inferiore a dirigere il big match Lecco-Padova di sabato. L’esperto fischietto campano, tra i più esperti della categoria con i suoi cinque anni in terza serie, è stato designato dalla Can “C” per la gara in programma sabato sera alle 17.30. Sono tre i precedenti con i blucelesti: per una volta ha incrociato le Aquile in Serie D (Aurora Seriate 0-1 Lecco, 15 marzo 2015), per due in Serie C (Lecco 0-2 Renate, 10 novembre 2019 e Olbia 1-0 Lecco, 23 dicembre 2020). Soprattutto durante la gara con i brianzoli venne contestato per un atteggiamento accondiscendente nei confronti della formazione ospite, ma anche in terra sarda il Lecco protestò per un rigore non assegnato a Iocolano.

Cascone sarà coadiuvato dal primo assistente Khaled Bahri della Sezione Aia di Sassari, incrociato in un lontano Darfo-Lecco, dal secondo assistente Emilio Micalizzi di Palermo, vari precedenti, e dal quarto uomo Matteo Centi di Terni, precedentemente in forza alla Sezione Aia di Viterbo.

Lecco-Padova: arbitro e quaterna 

Mario Cascone
Nocera Inferiore

Khaled Bahri
Sassari

Emilio Micalizzi
Palermo

Matteo Centi
Terni

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio