Seguici

Calcio

Giordano torna a Lecco: il fischietto piemontese per il big match con il Südtirol

L’arbitro della Sezione Aia di Novara ha un solo precedente al “Rigamonti-Ceppi”: il 4 settembre 2016 il Monza stravinse (0-5) la prima gara di una stagione straordinaria

Michele Giordano di Novara BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura < 1 minuto

Una bella vittoria e una sconfitta decisamente pesante. È il bilancio di Michele Giordano con la Calcio Lecco 1912: il fischietto della Sezione Aia di Novara è stato designato per dirigere l’importante sfida tra il Lecco e la capolista Südtirol di domenica 28 novembre: il piemontese fu protagonista al “Rigamonti-Ceppi” il 4 settembre 2016, quando il Monza stravinse (0-5) e aprì una stagione fantastica, e al “Dei Marmi” di Carrara il 14 febbraio 2021, quando i blucelesti s’imposero (1-2) e interruppero una serie quasi infinita senza riuscire a ottenere un successo esterno. 6 le gare arbitrate in stagione, bagnate da 29 cartellini gialli (4,8 in media), 2 cartellini rossi sventolati e un calcio di rigore assegnato.

Giordano sarà coadiuvato dal primo assistente Antonio Severino della Sezione Aia di Campobasso, dal secondo assistente Amir Salama della Sezione Aia di Ostia Lido e dal quarto uomo Francesco Luciani della Sezione Aia di Roma 1, arbitro dell’ultimo Mantova-Lecco.

Lecco-Südtirol: arbitro e quaterna

Michele Giordano
Novara

Antonio Severino
Campobasso

Amir Salama
Ostia Lido

Francesco Luciani
Roma 1

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio