Seguici

Calcio

Masini piace in Serie B, ma il Lecco vorrà la sua parte

Il centrocampista classe 2001 è stato probabilmente il migliore bluceleste del girone d’andata: 18 presenze e 4 gol, con la ciliegina di tutti i minuti della stagione passati in campo

Patrizio Masini esulta BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Partiamo dal presupposto che, almeno per ora, di precise richieste in casa Lecco non ne sono arrivate. Ma, d’altro canto, che su Patrizio Masini si potessero accedere i fari della cadetteria era preventivabile e giustificato già prima delle ultime notizie: per TWM.com, infatti, il giovane centrocampista di proprietà del Genoa, che giusto un anno fa di questi tempi lo cedeva in prestito alle Aquile, sarebbe finito nel mirino del Cosenza. La società ligure, tra l’altro appena passata dal cambio di proprietà, durante l’estate ha rinnovato il contratto del proprio gioiellino prima di spedirlo nuovamente all’ombra del Resegone per maturare: il classe 2001 ha giocato sempre da titolare e non ha perso un minuto tra quelli disputabili; 1800′ su 1800′, come il portiere Marco Pissardo, con tanto di 4 gol a bagnare le 20 presenze. Giusto che i calabresi guidati da mister Roberto Occhiuzzi facciano un pensierino al centrocampista classe 2001, tra i giovani più interessanti della sua annata per quanto riguarda il panorama della terza serie, ma è altrettanto giusto che il Lecco tiri l’acqua al proprio mulino, per quanto possibile.

Masini-Cosenza: la posizione del Lecco

Per il momento l’indiscrezione rimane tale e di contatti tra i vari coinvolti non ce ne sono stati, come da verifiche fatte dalla nostra redazione, ma le Aquile non sarebbero disposte a interrompere il prestito prima del tempo senza un adeguato corrispettivo economico. La società bluceleste, comunque, ha già in programma di aggiungere Gian Marco Nesta e Mattia Capoferri al battaglione under, mentre nella zona centrale la rosa, nel caso in cui la partenza di Masini diventasse realtà, vedrebbe comunque la presenza di Filippo Lora, la cui partenza si potrebbe ulteriormente complicare, Giorgio Galli, Erdis Kraja (2001) ed Erald Lakti (2000): in caso di adozione del 4-3-3 Tommaso Morosini potrebbe rivestire il ruolo di mezz’ala sinistra, chiaramente con compiti spiccatamente offensivi.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio