Seguici

Volley

AcciaiTubi Picco Lecco all’ultima curva: un punto per i play off, due per vincere il girone. Serie B2 senza spunti, in Serie C la Tai Solutions deve soffrire

Le biancorosse sono padrone del loro destino: con una vittoria, anche per 3-2, sarebbero prime e avrebbero due colpi per la promozione in Serie A2. Attenzione ai brianzoli in quinta serie

L'AcciaiTubi Picco Lecco esulta BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Superato agevolmente l’ostacolo Busnago, siamo al dunque. L’AcciaiTubi Picco Lecco è pronta a scendere sul difficile campo di Offanengo e sudarsi il pass per i play off promozione. La partita più attesa, bagnata da una rivalità sfociata in scontri intensi dentro e fuori dal campo durante gli ultimi anni, sarà quinti quella che chiuderà la stagione regolare: sabato sera alle 21 le biancorosse dovranno conquistare quantomeno un punto sul terreno di caccia preferito della capolista cremasca, già sicura di disputare le fasi finali. Arrivarci da prima o da seconda, però, farà tutta la differenza del mondo: in tal senso la squadra di coach Gianfranco Milano può farsi forte di un quoziente set nettamente migliore, che varrebbe il sorpasso in caso di arrivo a pari punti, possibile solo con un successo con il risultato di 2-3.

«È una settimana particolare, la tensione è alta e siamo consci dell’importanza di questo risultato – ha spiegato il tecnico -. Siamo giunti al momento clou del campionato, una stagione durante la quale abbiamo fatto sicuramente molto bene. Ora ci è richiesta una conclusione di questo bel percorso. Il match di Offanengo sarà determinante: possiamo giocarci il primo posto nel campionato, come giungere secondi e, ancora, terminare la stagione. Tutto è in mano nostra. Incontreremo una bellissima squadra, reduce da 17 vittorie consecutive, ben organizzata e con notevoli talenti. Noi stiamo bene e saremo presenti con tutta la rosa, schierando il nostro sestetto titolare al completo. Saranno essenziali il fattore emozionale, determinato dall’importanza del match e dalla partita in trasferta. Giocheremo come sempre al massimo contro le prime della classe».

In Serie B2 e in Serie C

Nessun verdetto da decidere in quarta serie: la Cartiera dell’Adda chiuderà una bella stagione con la già retrocessa Vtb Ldm di Barzago, mentre la Padernese potrà festeggiare la salvezza, conquistata proprio sul campo barzaghese la scorsa settimana, ospitando la già retrocessa Timecinsubria Gallarate.

In Serie C la già promossa Gierre Scale Olginate disputerà sul campo della Novavision Arosio l’ultima gara della propria stagione, mentre la Pallavolo Galbiate, attualmente quarta, se la vedrà in terra straniera con il Chorus Volley Bergamo per un piazzamento nella zona alta della graduatoria. Tra i maschi, invece, la Tai Solutions Merate deve arginare il rientro della Pallavolo Gorlago 1974 dopo aver perso malamente (3-0) lo scontro diretto della scorsa settimana: quattro i punti da difendere, con il vantaggio, per i brianzoli, di aver vinto più partite (8 contro 5). Il prossimo ostacolo sarà quello della New Volley Project Vizzolo quinta.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Volley