Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco – Pro Sesto: le pagelle

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Calcio Lecco 7: serata perfetta di fronte a una splendida cornice di pubblico. Arriva la tanto attesa vittoria con la quale i BluCelesti superano la Pro Sesto. Vittoria di misura per 2 a 1, ma la differenza di qualità espressa dalle compagni è abissale.

Lazzarini 6: qualche imprecisione con i piedi, per il resto non è quasi mai chiamato in causa. Nulla può sulla rasoiata vincente di Castagna.

Meyergue 6.5: il terzino destro offre una prestazione solida, con chiusure e interventi spettacolari, intaccata solamente da lievi sbavature qua e là. Nel complesso prova più che positiva.

Bugno 6.5: sulla fascia sinistra si rivedono le sgroppate del motorino BluCeleste, che a Busto Garolfo non avevamo potuto apprezzare. Quando parte a gran velocità non lo si prende mai.

Espinal 7.5: partita sontuosa; sempre al centro delle azioni pericolose, mette a disposizione dei compagni tutta la sua grinta e il suo cuore, non mollando mai un pallone e mettendo in grossa difficoltà gli avversari. Un acquisto pregiato e azzeccatissimo.

De Angeli 7: dalle sue parti non passa nemmeno un pallone. Le prende tutte lui, svettando e lasciando solo le briciole agli attaccanti avversari.

Pergreffi 6.5: discorso simile al sopra citato compagno di reparto. Ottima prova per il centrale, che concede pochissimo al reparto avanzato ospite.

Ronchi 6.5: sulla destra è ormai una costante. Riesce a tagliare le difese con facilità irrisoria, servendo palloni in mezzo per i compagni. Altra prova convincente.

Di Gioia 7: torna in cattedra il miglior Di Gioia, quello che pressa costantemente gli avversari e smista palloni su tutti i fronti. Come Espinal si trova davvero ovunque, tant’è che a tratti sembrava che i “Di Gioia” fossero due

França 8: come i gol realizzati finora in 7 partite di campionato. Sblocca la gara con un rigore sacrosanto, e raddoppia i conti con una stecca da fuori area. Ha numeri pazzeschi, d’altra categoria, lo ripetiamo ad ogni giornata. Se fosse entrata quella rovesciata…

Baldo 6.5: il solito mastino. Presenza fondamentale a centrocampo. Tenta più volte la conclusione, anche su punizione, ma non trova la via del gol.

Cardinio 6: il più spento del Lecco in questa bella serata, ben tenuto d’occhio però dalla retroguardia avversaria. Non si può non riconoscere l’impegno che ci mette sempre per la causa della squadra.

Turati 6: subentra nella ripresa a Cardinio. Non arrivano tanti palloni e grossi pericoli dalle sue parti, ma la sua presenza nella retroguardia offre preziosa esperienza alla squadra.

Romano 6: non riesce a giocare tanti palloni nei pochi minuti in cui viene schierato. L’atteggiamento è quello giusto, entra con voglia di fare e supportare la squadra.

Joelson sv

De Paola 6.5: il miglior esordio possibile. Servivano i 3 punti e i 3 punti sono arrivati. Apre al meglio la sua avventura in BluCeleste, che proseguirà mercoledì sera a Fiorenzuola, prima di un altro difficile impegno interno con il Seregno.

Pro Sesto 5
Perniola 6.5, Conte 6, Sala 6, Laribi 5, Cortinovis 5, Ferri 5, Martino 5.5, Brognoli 6, Castagna 6, Battaglino 6.5, Comi 5. All. Magoni 5 (Gobbi 6, Tonani 5.5, Fall 6)

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912